Come ridurre l’apporto calorico dei vostri figli

Home / Consigli Alimentari / Come ridurre l’apporto calorico dei vostri figli
Come ridurre l’apporto calorico dei vostri figli

Cos’è l’apporto calorico?

Il fabbisogno calorico o apporto calorico  è il quantitativo di energia di cui ha bisogno ogni essere vivente giornalmente per reintegrare le energie perse per svolgere ogni singola funziona fisiologica, nonché le normali attività quotidiane. Questo rapporto varia da diversi fattori come: il sesso, il grado di attività fisica, l’età, lo stress, malattie croniche e molti altri , per questo motivo, possiamo dire che è strettamente individuale.

Quando le calorie introdotte sono superiori alle calorie consumate si verifica un aumento di peso.

Quelli che sto per elencare sono dei consigli generici che aiutano a ridurre l’apporto calorico dei vostri figli.

 

Come ridurre l’apporto calorico dei miei figli?

 

  • Evitare di aggiungere zucchero a bevande di per sé già dolci (latte, spremute).
  • Ridurre drasticamente il consumo di caramelle e gomme.
  • Evitare l’assunzione, senza controllo, di bevande dolci gassate, tipo  Coca Cola e  aranciata (1 bicchiere equivale a 80kcal).
  • Preferire, per la colazione, biscotti secchi, cereali o fette biscottate, integrali e non, per un maggior effetto saziante.
  • Inserire il dolce in sostituzione di altri alimenti, se consumato nell’ambito di un pasto (per esempio rinunciando alla razione di pane) o come merenda, scegliendo il tipo con meno calorie (per esempio crostate o ciambellano).
  • Preferire l’acqua come bevanda dissetante e non succhi di frutta (per il loro apporto calorico possono essere inseriti nello spuntino).
  • Incentivare il consumo di frutta e verdura.
  • Condividere le scelte alimentari con il proprio figlio.